Cosa succede se...?



I rischi finanziari, in particolare Credito e Liquidità, spaventano giustamente imprese e professionisti. Tutto ciò, unito alla profonda incertezza che caratterizza questa fase che stiamo vivendo, comporta un’estrema volatilità del cash flow aziendale.


Chi si occupa di risk management come me, potendo contare su un background di competenze attuariali, non può che suggerire ai decision maker di tutte le imprese, a prescindere dalla dimensione, di avvalersi di analisi “what-if” e “risk-scenario-based” in grado di valutare l’impatto dei rischi sui risultati attesi aziendali.

I non addetti ai lavori si staranno chiedendo: cosa significa? In parole semplici significa fare previsioni di carattere finanziario sulle principali voci di conto economico ipotizzando l’avvenimento di uno o più scenari di rischio contemporaneamente.

Questo tipo di analisi consente di poter prendere decisioni più “robuste”, accettando solo un livello di rischio in grado di ottimizzare i risultati di business.

Tutto questo è possibile, ma guai ad improvvisare.


Per chiunque fosse interessato, ovviamente senza impegno, sono a disposizione prenotando una prima consulenza gratuita attraverso questo form: www.digitalea.it/prenota

© 2020 Digitàlea | Massimiliano Giacchè  P.IVA 09431971002

Website by Creocom